Articoli

La Cellulite

Cos’è e come si combatte

La cellulite, in linguaggio sanitario è un’infiammazione del tessuto sottocutaneo.
La cellulite estetica, invece, più correttamente denominata pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, indica una condizione alterata del tessuto (sempre sottocutaneo) ricco di cellule adipose, caratterizzata da una certa ipertrofia degli adipociti (le cellule adipose), dove negli spazi intracellulari si accumulano liquidi residui dei processi biochimici dell’organismo. 
L’equilibrio tra sistema circolatorio venoso ed il sistema linfatico (il sistema che veicola le sostanze di scarto dell’organismo) viene modificato con un “patologico” rallentamento del flusso sanguigno e conseguente ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.

Fattori Aggravanti

  • SOVRAPPESO: i chili di troppo spesso ostacolano i normali meccanismi circolatori e causano cellulite.
  • STRESS: aggrava la cellulite poiché aumenta il livello di cortisolo, un ormone “nemico” dell’aspetto fisico e della forma.
  • FUMO: azione vasocostrittrice per l’albero circolatorio, soprattutto periferico, ostacola la circolazione ed aumenta i radicali liberi acceleratori dell’invecchiamento cutaneo.
  • ALIMENTAZIONE ERRATA: se ipercalorica, grassa, ricca di cloruro di sodio (sale), causa adipe localizzato e ritenzione di liquidi.
  • POSTURA ERRATA: gambe incrociate ed ostacoli di vario genere alla circolazione sanguigna.
  • SCARPE STRETTE O TROPPO ALTE: ostacolano il funzionamento della cosiddetta “pompa venosa plantare”.
  • L’ABBIGLIAMENTO TROPPO STRETTO: causa cattiva circolazione perché comprime i vasi.
  • VITA SEDENTARIA: la madre di tutte le disfunzioni circolatorie.

Possibili Rimedi:

Alcune attenzioni nell’alimentazione, un’attività fisica costante, l’uso di abiti confortevoli e non troppo stretti, scarpe con tacchi non eccessivamente alti e modificazioni accorte della postura di tutti i giorni sono i rimedi più facili da attuare per prevenire questo fastidioso disturbo sottocutaneo.

Bisogna cercare di …

  • BERE molta acqua, da 2 a 3 litri al giorno.
  • MANGIARE più vegetali, a pranzo, a cena ma anche come snack.
  • SEGUIRE una dieta equilibrata.
  • ELIMINARE fumo, alcool ed abitudini “estreme”.
  • FARE tanto movimento: un corpo “esercitato” ed una cute più elastica sono un ottima difesa.
  • CURARE la salute della pelle, anche indossando indumenti di fibra naturale.
  • DORMIRE almeno 8 ore al giorno, per far si che i processi di rinnovamento di attuino completamente.

Terapia

  • LINFODRENAGGIO: è un massaggio che serve a riattivare la circolazione linfatica, sfruttando movimenti manuali lenti, ed una pressione manuale molto bassa che riattiva il sistema linfatico superficiale e veicola la ritenzione idrica. 
  • PRESSOTERAPIA: si effettua inserendo le gambe in speciali gambali che riattivano la circolazione.
  • MESOTERAPIA: trattamento di esclusiva pertinenza medica, che consiste in iniezioni locali, intradermiche e/o sottocutanee, di piccole dosi diluite di farmaci (anestetici, vasodilatatori, vitamine ecc.).
  • GINNASTICA PASSIVA: con elettrostimolatore al fine di produrre contrazioni muscolari che migliorano il tono muscolare. E’ in grado di riattivare la circolazione. 
  • MASSOTERAPIA: il massaggio terapeutico può aiutare, in qualsiasi forma venga operato.

La cosa principale è comunque stimolare la circolazione sanguigna, sia quella profonda che quella periferica.

Sarà quindi opportuno fare tanta ginnastica e tanto sport. 
Sia attività fisica all’aria aperta che indoor, ATTIVITÀ AEROBICA PROLUNGATA, ma anche PILATES, BODY PUMP e STEP, anche forme attuali di ESERCIZIO FUNZIONALE, ad esempio, che proprio per le loro qualità di ginnastica protratta oltre la forza resistente, sono tra i migliori strumenti per contrastarla.

In assenza di sport o di esercizio da palestra, si potrà optare per lunghe passeggiate, della durata di almeno mezz’ora, almeno una volta al giorno, tutti i giorni.
Lavori domestici e fisici, un ausilio piccolo ma sempre meglio della sedentarietà.
Uso della bicicletta come mezzo di trasporto.

Credo nella fisiologia, quella ottimizzata dal movimento. Pertanto invito sempre tutti a muoversi, muoversi in tutte le occasioni possibili.
La circolazione sanguigna, profonda e periferica, ne beneficeranno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.